Gli insegnamenti della vecchiaia

Non è che la vecchiaia insegni qualcosa di nuovo: tutto quello che può dire è esattamente ciò che la gioventù già conosce, e anzi il vecchio stesso si stupisce, a volte, di come quella che a lui sembra una scoperta sia, a ben guardare, qualcosa di ovvio, cui lui stesso sarebbe arrivato anche prima, se solo ci avesse pensato. Ma è come guardare lo stesso oggetto da due posizioni diverse: in una posizione pensiamo che certo, l’oggetto è fatto così, ma probabilmente ci sono dei sensi nascosti che ancora non conosciamo e che gli conferiscono una profondità inaccessibile, che ci proponiamo, con gli anni, di esplorare; nell’altra posizione sappiamo che l’oggetto è fatto così e basta. In un certo senso, invecchiare è solo una perdita del senso di prospettiva. (Resta da stabilire se la prospettiva sia, in generale, ingannevole.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...