Fidanzamenti

(Accompagno in auto Dorabella al compleanno di Leonardo, un suo compagno d’asilo.)

Dorabella: Sai papà? Leonardo è un mio fidanzato!
Io (divertito): Ah, interessante! Ma perché “un”? Quanti ne hai?
Dorabella (facendo il conto con le dita): Adesso ne ho tre nuovi… così fanno otto.
Io (preso di sorpresa): Ah… beh… meglio uno in più che uno in meno…
Dorabella: Pensa che una mia amica ne ha uno solo, poverina… Io voglio arrivare a dieci… poi bata però!

Annunci

Eccentrici e disadattati

Essere eccentrici è solitamente (benché non sempre) sinonimo di stupidità; non così l’essere disadattati. Il primo termine presuppone l’esistenza di un centro, che invece non esiste, e su questa menzogna costruisce l’immagine del sé; il secondo invece presuppone l’esistenza di un sistema. Il ragazzo disadattato è per definizione agli antipodi di quello che i genitori chiamano con orgoglio ormai sistemato.