In apnea

Già l’anno scorso riflettevo sulla curiosa espressione
essere sotto Natale. Un’altra possibile interpretazione è che i giorni di festa debbano essere superati in apnea, passandoci sotto come il subacqueo passa sotto le onde per riemergere, finalmente, nell’aria fresca, pura e silenziosa dell’anno nuovo.

Annunci

Vantaggi della gioventù

Vicina di casa (con carineria): Ma come sono tenere queste sorelline! Si vogliono così bene! E poi si somigliano tanto!
Serena (con serietà): Veramente, Dorabella è molto più giovane di me.
Vicina (bonaria): Ma cosa dici, Serena, ci sono solo tre anni.
Serena: Sì, ma Dorabella sembra una ragazza.

Interpretazione rabbinica dei sogni

«Inoltre disse R. Johanàn: Tre sogni si avverano: il sogno del mattino, un sogno che un compagno ha fatto riguardo a un altro, e un sogno che trova la sua interpretazione nel sogno stesso» (bBerakot, 55b). A questo si riferisce Maimonide definendo la profezia come uso della metafora: «il profeta vede qualcosa sotto forma di metafora, e quindi talora spiega esplicitamente il senso di quella metafora in quella stessa ‘visione profetica’, così come un uomo ha un sogno e immagina in quel sogno di aver già ripreso coscienza e di raccontare il sogno a un altro, spiegandogliene il senso – e tutto questo accade in sogno. Questo è ciò che viene chiamato ‘un sogno interpretato nel sogno stesso’» (Moreh ha-nekuvim, 277, 15).