Che ore sono?

(Tardo pomeriggio piovoso. Ho appena preso le bambine all’asilo, le ho messe sul sedile posteriore dell’auto, e mi sono avviato verso casa. Dopo un po’, Serena fa una domanda.)

Serena: Papà! Che ore sono?
Io (dando una rapida occhiata all’orologio del cruscotto): Sono le cinque e mezzo.
Serena: Ah! Io lo sapevo già!
Io (sorpreso): E come facevi a saperlo?
Serena: Perché avevo guardato l’orologio stamattina prima di partire per la scuola.
Io (razionale): Serena, non puoi sapere adesso l’ora se hai guardato l’orologio stamattina.
Serena (arrendevole): Ah, già, è vero… (ci pensa un po’.) No, sapevo già che erano le cinque e mezzo perché anch’io ho cinque anni e mezzo! L’orologio ha la mia stessa età.
Io (sbalordito): Serena!
Serena (comprensiva): Niente, niente, non dicevo mica a te… stavo parlando fra sé e sé.

Annunci

5 pensieri su “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...