Per obbligare gli altri ad ascoltare

Uno dei motivi che spingono l’artista a produrre è il desiderio di costringere il mondo a prendere in considerazione, in un’opera di valore oggettivo, pensieri e sentimenti che, espressi in forma diretta e non trasfigurata, sarebbero troppo privati per interessare qualcuno, e che addirittura ci si vergognerebbe ad esprimere. L’eccellenza della forma è, in mano all’artista, lo strumento che permette di soddisfare il desiderio infantile di richiamare l’attenzione degli adulti sulle proprie parole.

Annunci

4 thoughts on “

  1. @ bleu e stolat: naturalmente quel che dite è vero, ma a pensarci bene è la stessa cosa che dico io. Il dono di sé da parte di uno scrittore significa anche: statemi a sentire, ho in me qualcosa di interessante. Ciò che fa realmente la differenza fra uno scrittore grande e un grafomane rompiscatole non è la volontà di offrirsi (che è comune), ma è – nello scrittore – la forma, la coerenza della struttura, l’autocontrollo, l’attenzione che non riposa mai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...